Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Patogenesi dei danni

Oggetto:

Phatogenesys of damages

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
SSP 0028
Docenti
Prof. Giovanni MAINA (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Raffaella DE MARIA (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Claudia BOCCA (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Carlo DELLA PEPA (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f070-c724] TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
7
SSD dell'attività didattica
BIO/14 - farmacologia
MED/04 - patologia generale
MED/44 - medicina del lavoro
VET/03 - patologia generale e anatomia patologica veterinaria
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti

Nozioni basilari di biologia cellulare, istologia, anatomia, fisiologia e chimica delle macromolecole

Basic concepts of cell biology, histology, anatomy, physiology and chemistry of macromolecules
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il Corso ha l’obiettivo minimo di far acquisire allo studente la padronanza della terminologia scientifica e di avviarlo alla comprensione dei processi patologici fondamentali che sono alla base delle malattie. In particolare, il corso si propone di fornire allo studente gli elementi di base di patologia cellulare e fisiopatologia per la comprensione elementare della risposta infiammatoria, dei processi riparativi tissutali, delle principali immunopatologie e delle malattie neoplastiche Tali tematiche saranno approfondite in relazione alla tossicità dei principali xenobiotici presenti come contaminati negli ambienti di vita e di lavoro, considerate sia dal punto di vista dei meccanismi biologici che della rilevanza clinica.

The aim of the course is to give to the student the skill of scientific terminology and to direct him to understanding the fundamental pathological processes that are the basis of the professional diseases. In particular, the course aims is to provide to the students the basic elements of cell pathology and physiopathology to understand the inflammatory response, the tissue repair, and the maim aspects of immuno and neoplastic diseases. These topics will be deepened in relation to the toxicity of the most widespread Xenobiotics present as pollutants in living and working environments, both from the point of view of biological mechanisms and clinical relevance.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà dimostrare di:

  • aver compreso quali siano le caratteristiche di una risposta cellulare, tessutale o di organo ad agenti chimici e fisici.
  • di saper correlare tali risposte ai meccanismi etiopatogenetici di singoli agenti a livello molecolare, cellulare, d’organo o apparato
  • di avere appreso come un danno cellulare si organizzi in un quadro di malattia professionale.
  • di aver compreso il profilo di tossicità di uno xenobiotico in relazione a parametri tossicocinetici quali l’esposizione, assorbimento, eliminazione e metabolismo
  • di aver compreso i meccanismi patogenetici dei principali contaminanti ambientali.
  • di sapere conoscere ed interpretare le principali metodiche per la definizione del grado di tossicità e per la definizione dei margini di sicurezza 

At the end of the course the student will have to demonstrate:

  • Understanding the characteristics of a cellular, tissue or organ response to chemical and physical agents.
  • to be able to correlate these responses to the etiopathogenetic mechanisms of individual agents at the molecular, cellular, organ or apparatus level
  • To learn how a cellular damage is organized in a professional illness.
  • to understand the toxicity profile of a xenobiotic in relation to toxicocinetic parameters such as exposure, elimination and metabolism
  • to understand the pathogenetic mechanisms of the major environmental pollutants.
  • to know and understand the main methods for defining the degree of toxicity and the definition of safety margins
Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento si articola in 70 ore di lezione frontale e 14 ore di esercitazioni.

Lezioni frontali monotematiche con uso di lavagna luminosa o di videoproiettore.

La frequenza è obbligatoria al 70% sia per le lezioni frontali che per le esercitazioni e calcolata sul totale delle ore.

The course consists in 70 hours of theoretical lessons and 14 hours of training.

Single-issue lessons with use of overhead projector or video projector

Attendance is compulsory for a minimum of 70% of the total course period for both teacher-led lessons discussions and assignments and interactive /role playing sessions.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La conoscenza e la comprensione sono verificate progressivamente durante il corso tramite test a risposta chiusa e/o aperta a seconda dei moduli.

La verifica finale (esame) si basa su un test scritto costituito da domande a risposta multipla (15 per modulo) e 4 domande aperte, una per modulo.

L’esame si intende superato ottenendo la sufficienza per ogni singolo modulo

Le domande a risposta multipla esatte saranno valutate 1.7 punti mentre la domanda aperta sarà valutata con un massimo di 6 punti.

La valutazione, espressa in trentesimi, è ottenuta dalla media ponderata delle valutazioni di ogni singolo modulo e corretta con +/- 2 punti in base alla valutazione ottenuta nell’attività di supporto.

Lo studente che abbia ottenuto una votazione insufficiente ma non inferiore a 16/30 può usufruire di una eventuale integrazione orale sui contenuti di tutti i 4 moduli.

L’elaborato tipo e il materiale didattico dei singoli moduli sono reperibili in piattaforma Campusnet.

Knowledge and understanding are verified progressively during the course through closed and / or open response tests depending on the modules.

The final exam is based on a written test consisting of multiple-choice questions (15 per module) and 4 open questions, one per module.

The exam is passed by getting enough for each module

The exact multiple answer questions will be estimated at 1.7 points while the open question will be evaluated with a maximum of 6 points.

The final grade is obtained from the weighted average of each module's valuations and corrected by +/- 2 point according to the supported activity grading.

The student who has received an inadequate but no less than 16/30 vote can take advantage of any oral integration on the contents of all four the modules.

The type and the teaching material of the individual modules can be found on the Campusnet platform

Oggetto:

Attività di supporto

L’attività di supporto sarà finalizzata alla acquisizione di competenze nell’utilizzo dei principali data base in campo tossicologico. Lo studente dovrà essere in grado di reperire le più importanti informazioni relative al profilo di rischio tossicologico di un determinato composto.

The support activity will be aimed at acquiring skills in using the main database in the field of toxicology. The student will need to be able to find the most important information about the toxicological risk profile of a particular compound.

Oggetto:

Programma

Modulo: Tossicologia

Tossicocinetica: il sistema ADME (assorbimento, distribuzione, metabolismo ed eliminazione di uno xenobiotico).

Test di tossicità acuta e cronica, cancerogenesi e mutagenesi. Definizione del margine di sicurezza.  

Classificazione, diffusione ambientale e meccanismi di tossicità di pesticidi

Insetticidi: organoclorurati, organofosforici, carbammati, piretroidi, neonicotinoidi, biologici,  Erbicidi,  acidi clorofenossiacetici, triazine, derivati dipiridilici, glifosate Fungicidi minerali, organici sistemici e non sistemici

Rodenticidi; fosfuri di zinco e warfarin

Diffusione ambientale e meccanismi di tossicità di metalli pesanti

Arsenico, piombo, mercurio, cadmio, cromo, berillio, nikel

Diffusione ambientale e meccanismi di tossicità di diossine, dibenzofurani, policlorobifenil, ipa e composti perfluoroalchilici

Inquinanti aeriformi (in door e out door),

Inquinanti atmosferici particolati.

Modulo: Patologia generale e fisiopatologia umana:

INTRODUZIONE Concetto di: stato di salute, omeostasi, malattia e patogenesi. Principali cause di danno. INFIAMMAZIONE E PROCESSI RIPARATIVI Angioflogosi: fasi ed evoluzione (modificazioni vascolari, eventi cellulari, mediatori chimici). Quadri morfologici dell’essudato. Istoflogosi: fasi ed evoluzione. Granulomi. Manifestazioni sistemiche dell’infiammazione. Rigenerazione, riparazione (tessuto di granulazione, tessuto cicatriziale) e guarigione delle ferite.  IMMUNOLOGIA E IMMUNOPATOLOGIA Immunità aspecifica e specifica. Meccanismi della risposta umorale e cellulo-mediata (anticorpi, antigeni del complesso maggiore di istocompatibilità, complemento). Reazioni di ipersensibilità del I, II, III e IV tipo e patologie correlate. Tolleranza e meccanismi di rottura della tolleranza: principali patologie autoimmunitarie. ONCOLOGIA Caratteristiche delle neoplasie benigne e maligne. Aspetti epidemiologici. Criteri di classificazione delle neoplasie. Definizione di proto-oncogeni, oncogeni e geni oncosoppressori. Biologia della crescita tumorale: alterazioni del controllo della crescita e del differenziamento, angiogenesi, progressione, accrescimento invasivo e metastatizzazione. Cancerogenesi chimica: fasi della cancerogenesi, agenti cancerogeni e loro interazione cellulare.

Modulo: Patologia generale e fisiopatologia veterinaria

Principali componenti del processo patologico.

Malattie da agenti esogeni ed endogeni.

Principali meccanismi patogeni degli agenti biologici (virus, batteri e parassiti).

Processo infiammatorio acuto e cronico (flogosi granulomatose).

Meccanismi di riparazione di un danno lesivo.

I tumori animali in relazione all’esposizione di sostanze cancerogene

Accenni alle malattie genetiche

Modulo: Malattie da lavoro e da ambiente

Nel corso saranno presentate le principali patologie da lavoro distinguendo le diverse condizioni e frazioni eziologiche attribuibili a cause lavorative per malattie specifiche o a larga prevalenza anche nella popolazione generale. Saranno riassunte le basi patogenetiche delle malattie e i riflessi nell’approccio diagnostico valutativo anche nell’ottica delle implicanze medico-legali connesse ai riconoscimenti di patologie di natura professionale.

Module: Toxicology

Toxicocinetics: the ADME system (absorption, distribution, metabolism and elimination).

Tests of Acute and chronic toxicity, carcinogenicity and mutagenicity. Definition of safe margin.

Classification, environmental diffusion and toxicity mechanisms of pesticides

insecticides: Organoclorurates, Organophosphorus, Carbamates, Pyrethroids, Neonicotinoids, Organic,

Erbicides, Chlorophenoxyacetic Acids, Triazines, Dipyridyls, Glyphosate Derivatives

Fungicides mineral, organic, systemic and non-systemic

Rodenticides; Zinc phosphide and warfarin

Environmental diffusion and heavy metal healthcare mechanisms

Arsenic, lead, mercury, cadmium, chromium, beryllium, nickel

Environmental diffusion and toxicity mechanisms of dioxins, dibenzofurans, polychlorobiphenyls, IPA and perfluoroalkyl compounds

Air and particulate pollutants

Module: Human General patology and fisiopatology

INTRODUCTION Health and diseases: concept of aetiology and pathogenesis. INFLAMMATION AND REPAIR Acute inflammation: vascular phenomena, cellular recruitment and activation, cell adhesion molecules, mediators. Morphologic patterns of acute inflammation. Chronic inflammation: cellular involvement and mediators. Repair and wound healing: granulation tissue and scarring; primary and secondary intention. IMMUNOLOGY AND IMMUNOPHATOLOGY The immune system: innate and adaptive response, lymphocytes, complement system, immunological memory. Pathogenesis of disorders of the immune system: hypersensitivity (tipe I: allergies and anaphylaxis; type II: antibody-mediated reactions, ADCC; type III: immune complex diseases; type IV: delayed type hypersensitivity). Autoimmune disorders (immunological tolerance). ONCOLOGY Cancer cell biology: clonal evolution and biological properties. Classification; stage and histologic grading. Biological properties of cancer cells: neo-angiogenesis, invasiveness and metastasis. Oncogenes and tumor soppressor genes. Chemical carcinogenesis

Module: Veterinary General patology and fisiopatology

Main components of the pathological process.

Diseases from exogenous and endogenous agents.

Main pathogenic mechanisms of biological agents (viruses, bacteria and parasites).

Acute and chronic inflammatory process (granulomatous flogosi).

Mechanisms for repairing a harm.

Animal cancers related to exposure to carcinogenic substances

Outlines for Genetic Diseases

Module: Occupational and Environmental Diseases

Aim of the Course is to describe the main occupational diseases, distinguishing the different conditions and etiologic fractions attributable to working causes for specific or wide-ranging diseases even in the general population. We will summarize the pathogenetic bases of the diseases and the implications in the evaluation diagnostic approach also in the light of the medical-legal implications associated with the recognition of occupational diseases

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Modulo: Tossicologia

Testi consigliati/textbooks

Casarett & Doull's, "Tossicologia” EMSI Roma

Galli, Marinovich, Restani "Tossicologia Sperimentale" OEMF Ed.

Hodgson “Tossicologia moderna” EdiSES Napoli

Lu “Elementi di Tossicologia” EMSI Roma

Paoletti, Nicosia, Clementi Fumagalli “Tossicologia  Molecolare e Cellulare” UTET, Torino

https://toxnet.nlm.nih.gov/

Modulo: Patologia generale e fisiopatologia umana

Testi consigliati/textbooks

GM Pontieri, Patologia Generale e Fisiopatologia Generale (per i corsi di laurea in professioni

sanitarie), II edizione, PICCIN.

F Celotti, Patologia Generale e Fisiopatologia, II edizione, EDISES

V. Del Gobbo, Immunologia per le lauree sanitarie, III edizione, PICCINModulo di Patologia generale e fisiopatologia umana

Modulo: Patologia generale e fisiopatologia veterinaria

Testi consigliati/textbooks

M.Donald McGavin James F. Zachary Patologia generale veterinaria

Edizione Italiana a cura di Massimo Castagnaro e Luca Mechelli 

Modulo: Modulo di Malattie da lavoro e da ambiente

Testi consigliati/textbooks

MANUALE DI MEDICINA DEL LAVORO E IGIENE INDUSTRIALE

Per Tecnici della Prevenzione

Alessio l. Apostoli p., 2009

Piccin

Module: Toxicology

Testi consigliati/textbooks

Casarett & Doull's, "Tossicologia” EMSI Roma

Galli, Marinovich, Restani "Tossicologia Sperimentale" OEMF Ed.

Hodgson “Tossicologia moderna” EdiSES Napoli

Lu “Elementi di Tossicologia” EMSI Roma

Paoletti, Nicosia, Clementi Fumagalli “Tossicologia  Molecolare e Cellulare” UTET, Torino

https://toxnet.nlm.nih.gov/

Module: Human General patology and fisiopatology

Testi consigliati/textbooks

GM Pontieri, Patologia Generale e Fisiopatologia Generale (per i corsi di laurea in professioni

sanitarie), II edizione, PICCIN.

F Celotti, Patologia Generale e Fisiopatologia, II edizione, EDISES

V. Del Gobbo, Immunologia per le lauree sanitarie, III edizione, PICCINModulo di Patologia generale e fisiopatologia umana

Module: Veterinary General patology and fisiopatology

Testi consigliati/textbooks

M.Donald McGavin James F. Zachary Patologia generale veterinaria

Edizione Italiana a cura di Massimo Castagnaro e Luca Mechelli 

Modulo: Modulo di Malattie da lavoro e da ambiente

Testi consigliati/textbooks

MANUALE DI MEDICINA DEL LAVORO E IGIENE INDUSTRIALE

Per Tecnici della Prevenzione

Alessio l. Apostoli p., 2009

Piccin

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 23/09/2017 15:24
Location: https://tpall.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!