Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Fattori di rischio organizzativo e psicosociale

Oggetto:

Organizational and psychosocial hazards

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
SSP 0032
Docenti
Dott. Oscar Argentero (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Enrico PIRA (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Francesca Zanardi (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Corso di studi
[f070-c724] TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
3
SSD dell'attività didattica
MED/04 - patologia generale
MED/44 - medicina del lavoro
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti

Non richiesti


Not required
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Descrivere i diversi aspetti dell’organizzazione del lavoro ed il loro impatto sulla salute psicofisica e sulla sicurezza dei lavoratori.

Describe about the different aspects of work organization and their impact on mental and physical health and safety of workers.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

L’insegnamento contribuisce a raggiungere i seguenti risultati (secondo i descrittori di Dublino)

 Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)

Possiede conoscenze di base nelle discipline scientifiche utili per l'identificazione dei fattori di rischio: chimica, fisica, biologia, psicologia del lavoro, informatica, matematica,, microbiologia, patologia generale umana e animale, tossicologia

Possiede conoscenze adeguate relative alle applicazioni delle discipline scientifiche all'analisi dei processi lavorativi e di vita nelle diverse filiere e matrici sulle quali nascono i fattori di rischio

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)

E' in grado di usare ed applicare informazioni tecniche e scientifiche nel campo della identificazione dei rischi

Autonomia di giudizio (making judgements)

E' capace di adattarsi ad ambiti di lavoro e tematiche diverse, di reperire e vagliare fonti di informazione e bibliografiche.

Abilità comunicative (communication skills)

Possiede capacità di comunicazione nei confronti delle altre figure professionali che operano nel campo della prevenzione utilizzando anche un'altra lingua dell'UE

Capacità di apprendimento (learning skills)

Sviluppa abilità di apprendimento necessarie per intraprendere studi futuri con un sufficiente grado di autonomia.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Test scritto con quiz a scelta multipla e domande aperte brevi. Eventuale esame orale (a seconda dei docenti e del numero di candidati)
Written test with multiple choice quiz and short open-ended questions. Eventual oral examination (depending on the teachers and the number of candidates)
Oggetto:

Programma

Fattori di rischio organizzativi

Il concetto di organizzazione del lavoro.

I diversi modelli di organizzazione del lavoro.

Le implicazioni fisiche e psicologiche dell’organizzazione del lavoro.

Fattori individuali nell’organizzazione del lavoro: età, genere, provenienza etnica.

Esempi di problematiche legate a differenti modalità di organizzazione del lavoro:

i lavori atipici

il lavoro notturno

il telelavoro

i lavoratori all’estero

Fattori di rischio psicosociali

I fattori di rischio psicosociale.

L’accordo europeo ed i disposti di legge.

Lo stress lavoro-correlato: fattori e metodi di valutazione

     Aspetti generali.

     Metodi soggettivi ed oggettivi di valutazione.

     L’esperienza dei focus group.

     Metodi di valutazione dell’outcome.

     Confronto tra questionari.

Le possibilità di prevenzione.

Una sindrome particolare: il burn out.

Il mobbing: diagnosi e prevenzione.

Ergonomia

Definizioni.

Approccio ergonomico alle attività di lavoro.

Antropometria, biomeccanica e postura.

I sistemi uomo-macchina.

Metodi di analisi dei compiti e delle attività lavorative.

Requisiti ergonomici degli spazi e dei posti di lavoro.

Esempi applicativi:

1) il sovraccarico biomeccanico per l’apparato muscolo-scheletrico (arto superiore, movimentazione manuale dei carichi)

2) il lavoro a videoterminale

Organizational risk factors

The concept of work organization.

The different models of work organization.

The physical and psychological implications of work organization.

Individual factors in the organization of work: age, gender, ethnicity.

Examples of issues related to different modes of work organization:

atypical jobs

night work

teleworking

overseas workers

Psychosocial risk factors

The psychosocial risk factors.

The European Agreement and the terms of the law.

Work-related stress: factors and methods of assessment

   General aspects.

   Subjective and objective methods of evaluation.

   The experience of the focus groups.

   Methods of assessment of outcome.

   Comparison between the questionnaires.

The possibilities of prevention.

A particular syndrome: the burn out.

Bullying: diagnosis and prevention.

Ergonomics

Definitions.

Ergonomic approach to work activities.

Anthropometry, biomechanics and posture.

The man-machine systems.

Methods of analysis of the tasks and work activities

Ergonomic requirements of space and jobs.

Application examples:

1) the biomechanical overload of the musculoskeletal system (upper limb, manual handling of loads)

2) work at VDU

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

I singoli docenti forniranno durante il corso i materiali di lettura e supporto utili al fine del raggiungimento degli obiettivi.

Individual teachers will provide during the course reading materials and helpful support in order to achieve the objectives.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 30/01/2017 16:11
Non cliccare qui!