Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Attività Seminariali I

Oggetto:

Seminars

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
SSP 0008
Docente
Prof. Giuseppe Costa (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f070-c724] TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Anno
2° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
1
SSD attività didattica
MED/50 - scienze tecniche mediche applicate
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti

Aver superato con successo l'insegnamento “Laboratorio professionale TPALL”
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di far:

  • acquisire capacità relazionali degli studenti basate sulla consapevolezza del ruolo professionale;
  • acquisire capacità per affrontare situazioni critiche con un giusto utilizzo del proprio potere e di rispetto di quello degli stakeholder;
  • acquisire capacità di comunicazione nei confronti delle altre figure professionali che operano nel campo della prevenzione;
  • utilizzare ed applicare informazioni tecniche e scientifiche per l’analisi dei bisogni e la scelta delle priorità nelle attività di prevenzione ;
  • sviluppare la  capacità di lavorare in gruppo e operare in modo autonomo;
  • sviluppare competenze di gestione del potere nelle interazioni con i diversi portatori di interesse.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento gli studenti saranno in grado di:

  • Formulare giudizi che includano riflessioni su questioni scientifiche ed etiche
  • Riconoscere, maneggiare, gestire e negoziare le dinamiche di potere che afferiscono allo specifico della professione
  • Riconoscere e descrivere le caratteristiche delle emozioni, sensazioni, percezioni che si trovano a vivere nei processi di gestione del potere (attraverso processi di empatia)
  • Riconoscere il proprio potere e quello dei loro interlocutori e contrattare gli equilibri
  • Riconoscere e disvelare i meccanismi della comunicazione che sottendono conflitti latenti, ricatti, oppressioni
  • Relazionarsi in maniera dialogica con i loro interlocutori

Gestire il ruolo con autonomia e responsabilità

Oggetto:

Programma

  • Contestualizzazione storica, geografica e antropologica della tematica da parte degli studenti
  • Individuazione dei soggetti appartenenti alla cornice storica, geografica e antropologica che interagiscono professionalmente con i TPALL
  • Analisi e studio delle caratterizzazioni (visioni, mission, miti, pregiudizi, etc.) dei soggetti che professionalmente interagiscono con i TPALL
  • La gestione del potere pesi, poteri ed equilibri tra i soggetti
  • Sentire il potere
  • Smontare e ricomporre i meccanismi della gestione del potere

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento si articola in 50 ore di didattica attiva, lavori di gruppo, didattica frontale tradizionale, supportata da immagini, accompagnata da didattica interattiva. Analisi di casi in plenaria per l’elaborazione di griglie cognitive, laboratorio maieutico

La frequenza è obbligatoria al 100%. In caso di assenza saranno richieste allo studente attività individuali integrative.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La conoscenza e la comprensione sono verificate progressivamente durante il corso tramite lavori di gruppo e discussioni in plenaria.

La verifica finale (esame) si basa su un documento scritto individuale in cui ogni studente descrive le competenze di cui ha preso coscienza durante il percorso. Il documento è presentato all’intero gruppo discusso in plenaria e valutato dal docente

Il voto è espresso in trentesimi.

Oggetto:

Attività di supporto

Non sono previste attività di supporto

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Deflorian S., Facendo imparo. Una pedagogia che entra dai piedi e dalle mani.

Alcune esperienze di applicazione del Metodo Pedagogico di Paulo Freire, in Educazione Democratica, n. 3, Edizioni del Rosone, Foggia, Gennaio 2012

Deflorian S., Le applicazioni in Italia del Metodo Pedagogico di Paulo Freire.

Intervento al Convegno presso l’Istituto Paulo Freire, Studio Kappa, Asti,

Gennaio 2014

Deflorian S., Raccolti. Numero monografico di scritti e riflessioni inediti. N. 01, Studio Kappa, Asti, Gennaio 2014

Deflorian S., Laboratori Maieutici Dolciani. Alcune realizzazioni in Italia, Studio Kappa, Asti, Gennaio 2014

Dolci D., Dal trasmettere al comunicare, Edizioni Sonda, Casale Monferrato, 2011

Freire P., La pedagogia degli oppressi, Edizioni Gruppo Abele, Torino, 2006

 

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 21/08/2017 12:00
    Location: https://tpall.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!